Perché organizzare webinar per fare lead generation?

organizzare-webinar.jpg

webinar per web marketing

Organizzare webinar potrebbe essere davvero utile per la tua attività soprattutto quando devi acquisire nuovi contatti

In questi ultimi tempi ti sarà capitato numerose volte di imbatterti in aziende o liberi professionisti che si trovano a dover organizzare webinar. Quasi sicuramente ti sarà capitato di prendervi parte, specie quelli a titolo gratuito. In un momento come questo, dove la pandemia ancora sta dilagando, organizzare degli eventi online come i webinar è diventato a dir poco fondamentale.

Quella di organizzare webinar (puoi cliccare qui per approfondire ulteriormente l’argomento) non è solo un modo nuovo per non imbattersi nelle norme di distanziamento sociale, ma è una vera e propria tendenza del web marketing . Molte strategie di promozione on-line identificano questa attività come uno snodo fondamentale per la loro strategia di lead generation. Inutile precisare che la potenza di questo strumento viene enormemente amplificata quando il webinar è gratuito.

Ma come mai organizzare webinar è diventato fondamentale per fare lead generation? 

Cerchiamo di rispondere a questa domanda qui di seguito.

Cosa è un webinar?

I webinar sono sostanzialmente degli eventi online (clicca qui per scoprire di più) in streaming o registrati il cui scopo è quello di approfondire un determinato argomento o presentare un nuovo prodotto. La parola webinar infatti deriva dalla fusione dei termini inglesi web e seminar e può essere tradotta in italiano come seminario online.

Il termine webinar quindi strettamente legato al concetto di formazione anche se tuttavia, limitare un webinar solamente a questo scopo è riduttivo. I webinar vengono infatti utilizzati nei seguenti casi:

  • Quando si lavorare sulla brand awareness. In questo caso si organizzerà un webinar per lavorare sulla promozione del nostro brand. In sostanza si possono organizzare degli eventi informativi e formativi online per far conoscere di più il nostro brand offrendo contenuti esclusivi e di valore;
  • Per fare lead generation. L’acquisizione contatti, come avremo modo di approfondire più avanti vedremo, è uno degli scopi principali per organizzare un webinar;
  • Quando si vuole incrementare il lead nurturing. In poche parole si organizza un webinar con questo scopo quando ci si accorge che i lead acquisiti con tanta fatica sono abbandonati a se stessi. Per questo i webinar hanno anche lo scopro di coltivare quella relazione che porterà un lead a diventare un cliente fedele;
  • Per pubblicizzare un prodotto o un servizio a persone ben profilate. Un esempio di un evento online di questo tipo è ad esempio il lancio del nuovo I-Phone che puntualmente Apple organizza ogni anno.

Come funziona l’organizzazione di un webinar?

La prima regola da seguire quando si organizza un webinar è quella di individuare con accuratezza il target a cui ci si rivolge. Per farlo solitamente si utilizzano quelle che in gergo vengono chiamate buyer personas. Ogni buyer personas rappresenta un profilo di un gruppo di clienti ideali che intendiamo raggiungere. Per questo dovremo individuare aspetti come età, area geografica, comportamenti ed interessi di queste “buyer persona”.

Una volta individuati questi target basati sulle buyer personas, potremo creare campagne social o che sfruttano le pubblicità pay per click che promuovono il nostro webinar al pubblico che abbiamo appena individuato. Queste campagne avranno lo scopri di raccogliere adesioni al webinar che stiamo organizzando. Ovviamente, i contenuti che discuteremo all’interno del webinar, dovranno essere interessanti ed esclusivi per il pubblico che vi parteciperà. Non basta il fatto che sia gratuito, la regola del “content is the king” vale anche in questo caso!

Per partecipare ad un webinar infatti è necessario iscriversi, a prescindere che sia a pagamento o gratuito. Lutente dovrà quindi, prima o poi, lasciare i propri dati compilando un form. Di solito vengono richiesti dati come il nome, il cognome, il numero di telefono, email, ecc. Da notare come le persone che lasceranno i propri dati lo faranno consapevolmente ed altrettanto consapevolmente ci autorizzeranno a trattarli.

Fino a qui tutto chiaro, ma qual’ è il punto quindi?

Lead generation tramite i webinar

Abbiamo scritto poco più sopra che saranno le persone a lasciare i propri dati per partecipare al webinar. Ovviamente lo faranno con ancora più probabilità se il webinar in questione è a titolo gratuito.

Se ci rifletti bene capirai che i dati che raccoglierai tramite le iscrizioni al webinar, sono in realtà dati molto preziosi. Questi dati infatti appartengono a persone ben targettizzate dal momento che appartengono alle stesse persone a cui si rivolgono campagne di promozione del webinar. Si rivolgono quindi a quelle persone che rientrano nei criteri delle buyer personas da te individuate precedentemente.

I dati così raccolti hanno quindi un valore maggiore dal momento che appartengono a persone in linea con il tuo target e quindi potenzialmente più propense ad acquistare il bene o servizio che gli vuoi proporre. Potrai quindi pensare a campagne di remarketing ad hoc, le quali avranno sicuramente un tasso di conversione maggiore.

A questo punto la palla passa in mano a te. Cosa aspetti ad organizzare un webinar gratuito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *