Perché è meglio usare una VPN

di | 30 Luglio 2021

Se ti sei mai connesso a una rete Wi-Fi pubblica, preoccupato di come i tuoi dati venivano utilizzati dal tuo provider di servizi Internet o volevi semplicemente sbloccare spettacoli Netflix che non sono disponibili nella tua zona, dovresti prendere in considerazione il consiglio di usare una VPN o di una rete privata virtuale.

Una VPN è un servizio che crittografa i tuoi dati e nasconde il tuo indirizzo IP rimbalzando la tua attività di rete attraverso una catena sicura a un altro server a chilometri di distanza. Questo oscura la tua identità online, anche sulle reti Wi-Fi pubbliche, in modo da poter navigare in Internet in modo sicuro, sicuro e anonimo.

9 motivi per cui dovresti usare una VPN

Abbiamo trattato le basi. Ecco uno sguardo più da vicino al motivo per cui dovresti prendere in considerazione l’utilizzo di una VPN.

Wi-Fi pubblico sicuro

Il Wi-Fi pubblico è conveniente ma viene a scapito della sicurezza. Quando rispondi alle e-mail in una caffetteria locale o scorri distrattamente i social media in aeroporto, qualcuno potrebbe monitorare la tua attività online.

L’utilizzo di una VPN protegge i tuoi dati mentre sei su altre reti, nascondendo la cronologia di navigazione, le informazioni bancarie, le password dell’account e altro ancora da estranei a Internet con cattive intenzioni.

Privacy dei tuoi dati verso il fornitore dell’accesso ad Internet

Mentre sei connesso al Wi-Fi di casa, è meno probabile che tu venga attaccato da estranei che su una connessione pubblica. Tuttavia, i tuoi dati sono ancora vulnerabili.

Il tuo ISP o provider di servizi Internet ( Tim, Vodafone, Eolo o altra azienda che paghi per il Wi-Fi ogni mese ) può accedere a tutti i tuoi dati Internet. Il tuo ISP può vedere quando, dove e come navighi.

Questi dati possono essere raccolti e venduti agli inserzionisti anche se stai utilizzando la funzione di navigazione “privata” e possono essere pericolosi nelle mani sbagliate in caso di violazione dei dati. Una VPN può aiutare a oscurare il tuo indirizzo IP dal tuo ISP.

Privacy dei dati dalle app e dei servizi utilizzati

Il tuo ISP non è l’unica potenziale responsabilità che hai portato a casa tua. Sfortunatamente, molte delle nostre app e servizi Internet preferiti,in particolare Facebook,sono state chiamate per il modo in cui hanno utilizzato i dati dei loro utenti.

Usare una VPN impedirà ad app e siti Web di attribuire il tuo comportamento all’indirizzo IP del tuo computer. Può anche limitare la raccolta della tua posizione e della cronologia del browser.

Come scegliere la password è un altro elemento fondamentale per la protezione dei tuoi dati!

Privacy dei dati nei confronti del tuo governo

Mentre molti ISP, app e hub di dati Internet suggeriscono di non vendere i tuoi dati di navigazione ai governi, le informazioni trovano comunque la loro strada nelle loro mani, anche negli Stati Uniti.

Dal 2013, quando Edward Snowden ha rivelato per la prima volta che Verizon aveva venduto i dati internet e telefonici degli utenti alla NSA, gli americani sono diventati più consapevoli dei diversi modi in cui il governo sorveglia e raccoglie i loro dati. A seguito delle fughe di notizie di Snowden e del successivo oltraggio, furono emanate diverse leggi per frenare la sorveglianza governativa.

Tuttavia, non più tardi di gennaio di quest’anno, la Defense Intelligence Agency ha aggirato una legge che richiedeva alle agenzie governative di produrre mandati prima di obbligare le compagnie telefoniche per i loro dati utente pagando broker di dati di terze parti per gli stessi dati, secondo il New York Times.

Se hai scrupoli per l’overreach governativo, una VPN è un buon investimento nella protezione dei tuoi dati.

Accedere a qualsiasi contenuto da qualsiasi luogo

Mentre Hulu può disapprovare l’uso di una VPN per trasmettere in streaming l’ultimo episodio di Criminal Minds in un paese in cui il contenuto non è offerto, questo utilizzo della VPN non è illegale (negli Stati Uniti e nella maggior parte dei paesi) e aiuta a fornire un’utile soluzione alle restrizioni sui contenuti.

Le VPN falsificheno la tua posizione, facendo sembrare che tu navighi da un altro posto. Ciò significa che puoi risolvere le tue menti criminali anche se non è disponibile localmente.

Più sicurezza quando si lavora da remoto

Un vantaggio di una VPN sono le sue funzionalità di crittografia dei dati. La crittografia o l’applicazione di dati in un formato codificato in modo che il suo significato sia oscurato, consente di mantenere al sicuro le informazioni riservate.

Se sei un individuo che pensa di investire in una VPN per la tua azienda, un vantaggio è che i lavoratori possono connettersi alla tua rete di uffici e guardare materiali sensibili sui propri dispositivi mentre sono lontani dall’ufficio. Poiché il lavoro remoto sembra una possibilità anche dopo la fine della pandemia, una VPN è un investimento utile per mantenere il materiale riservato al sicuro fuori sede.

VPN facile da usare

Mentre tutti noi ci piacerebbe aggiungere più sicurezza alle nostre vite, alcuni dispositivi e processi di sicurezza sembrano più sforzi di quanto valga per coloro che sono avversi alla tecnologia. Le VPN, tuttavia, sono facili da usare. Diversi provider hanno creato interfacce intuitive e intuitive che rendono l’installazione e l’utilizzo disponibili per i non tecnici.

La vpn disponibile per tutti i dispositivi

Mentre molti di noi possono prima provare una VPN su un laptop in prestito dall’azienda, molti servizi VPN proteggono anche altri dispositivi intelligenti come telefoni, tablet e computer desktop. Ogni azienda VPN può offrire piani di protezione leggermente diversi e avere capacità diverse per proteggere dispositivi diversi, ma molti provider offrono piani che ti aiutano a proteggerti su più dispositivi.

Risparmiare navigando

Se sei disposto a fare una piccola ricerca, una VPN può aiutarti a risparmiare denaro attraverso le sue capacità di spoofing della posizione. Molti tipi di aziende, come i servizi di abbonamento e le compagnie aeree, offrono gli stessi servizi o prodotti a prezzi diversi. Se cambi l’aspetto della tua posizione in un luogo in cui i servizi sono offerti più economici, puoi finire con grandi risparmi.

Quali sono i limiti di una VPN

Mentre una VPN è un ottimo strumento per aiutare a separare la tua posizione (e in molti modi, tu) dai tuoi dati, non oscura tutto di te. Se fai un quiz su Facebook o ti piace un post su Instagram, l’app che stai utilizzando mentre sei connesso alla VPN è comunque in grado di utilizzare il tuo comportamento per personalizzare le inserzioni e i contenuti in-app. Potrebbero non sapere da dove stai navigando, ma sapranno comunque cosa stai facendo sulle loro app.

Allo stesso modo, se i cookie sono abilitati sul tuo computer, le aziende possono seguirti mentre sei sul loro sito e dopo. I tuoi dati completi non vengono oscurati solo con una VPN. Combinando la protezione di una VPN con Tor, uno strumento open source che ti consente di navigare sul Web in modo anonimo e altre misure di sicurezza sono necessarie per una sicurezza più completa.

Le VPN non sono strumenti perfetti. Come qualsiasi programma per computer, sono suscettibili a malware e attacchi online. Se infettato, i vantaggi di sicurezza di una VPN vengono annullati.

La probabilità di attacchi e violazioni della sicurezza aumenta utilizzando un servizio VPN gratis. Per recuperare i costi aziendali, i servizi VPN “gratuiti” possono vendere dati degli utenti o eseguire annunci che potrebbero essere infettati da malware. Se il tuo obiettivo è aumentare la privacy dei tuoi dati, investire in una VPN a pagamento è la soluzione migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *